Piccoli suggerimenti di manutenzione

07/05/2018

Per una vita lunga e felice del vostro letto tessile V.&NICE


Finalmente il vostro letto V.&NICE vi è stato consegnato e potete apprezzare la sua comodità, il suo stile e la sua funzionalità. Adesso però è il momento di alcune piccole norme di manutenzione che gli garantiranno nel tempo l'aspetto nitido e brillante del primo giorno.
I nostri rivestimenti sono selezionati con cura dai migliori produttori nazionali, in base alla qualità, all'attualità dello stile e alla praticità della manutenzione. Con pochissime eccezioni, tutti i nostri letti sono sfoderabili con pochi semplici gesti, per consentire il periodico lavaggio. Sono presenti sia fibre naturali, come cotone, lino, seta, lana che microfibra, materiale di grande praticità e resistenza.

Vediamo alcuni consigli di carattere generale:

  • Non esponete il tessuto alla luce diretta del sole, che potrebbe provocarne lo scolorimento. 
  • Spolveratelo regolarmente con una spazzola a setole molto morbide, prevenendo l'infiltrazione della polvere nella trama.
  • Posizionate il letto ad almeno 50 cm di distanza da fonti dirette di calore, come caloriferi, stufe, ecc.
  • Pulire con l'aspirapolvere o con un panno umido almeno una volta alla settimana.

 

In caso di macchie umide circoscritte consigliamo di intervenire tempestivamente, per evitare che la sostanza venga assorbita. Online sono presenti innumerevoli pagine dedicate a come affrontare ogni macchia con la procedura e il prodotto corretto.
Consigliamo di usare una delicata soluzione di sapone non detergente e acqua pulita tiepida in rapporto di 1:10. Fate sempre una prova su una parte nascosta o poco visibile del tessuto. In ogni caso, evitate di strofinare con eccessiva energia e limitatevi a tamponare, poi lasciate asciugare all'aria.
Se siete insoddisfatti del risultato o insicuri riguardo al metodo, è sempre consigliabile evitare il "fai da te", sfoderare il letto e fare eseguire il lavoro a una lavanderia professionale.
Per le macchie secche, in genere è sufficiente spazzolare leggermente e passare l'aspirapolvere.
Quanto al lavaggio vero e proprio, ricordatevi di seguire le indicazioni riportate in etichetta. Se non ricordate il significato dei simboli, qui trovate una pratica legenda.
Se per il vostro rivestimento avete scelto la microfibra o la similpelle, tutto sommato godrete di maggiore praticità, perché sono materiali estremamente resistenti e impermeabili. Per togliere in modo efficace le macchie e la polvere, sarà sufficiente usare un panno in pelle scamosciata bagnato in acqua con poche gocce di aceto.
Ovviamente la pulizia non si dovrà limitare solo alle parti visibili, anche il materasso e la rete necessitano di una periodica manutenzione. Per la rete a doghe vi rimandiamo a questo link, che contiene utili indicazioni per una pulizia "green", mentre al materasso dedicheremo presto una nuova approfondita guida.

Tutto per Casa / Pianeta Donna

La Repubblica / Casa&Design

Greenstyle

Top